I Docenti del Lab

Adriana Coletta

Classe 1991. Attrice, Teatroterapeuta e Operatrice Teatrale Teatro in Gioco®

Nel 2013 si laurea presso il DAMS di Bologna (Dipartimento di Arte, Musica e Spettacolo) di pari passo a un Tirocinio Formativo con la Compagnia bolognese Millemagichestorie – Teatrino dell’Armadio, specializzata in Teatro per Ragazzi.
Dopo un Master triennale con l’Associazione Europea per le Artiterapie, la Federazione Italiana Teatroterapia (Milano) e l’Associazione Politeama (Bari), si qualifica come Teatroterapeuta, divenendo parte attiva dell’Albo Nazionale della Federazione Italiana (FIT) con la partecipazione come relatrice in diversi convegni nazionali fra cui spicca quello presso l’Università La Sapienza di Roma.
Si specializza nella Pedagogia Teatrale seguendo il Metodo Helga Dentale – Teatro in Gioco® (Roma) e diventando unico punto di riferimento in Puglia della Rete Teatro in Gioco® con la quale porta avanti una ricerca specifica sul teatro come strumento per lavorare sull’inclusione e sui bisogni speciali dei bambini.
Studia attualmente presso l’Università di Scienze dell’Educazione e della Formazione (Napoli), approfondendo l’educazione in natura e la letteratura per l’infanzia e non abbandonando mai parallelamente la formazione prettamente artistica attraverso workshop, seminari e laboratori – dal Teatro Sociale in Carcere Minorile con Lello Tedeschi alla Commedia dell’Arte con Eugenio Allegri; dal Teatro di Brecht con Michele Cipriani al Metodo Mimico di Orazio Costa; dai Buffoni Medievali con Dino Parrotta alla scrittura e narrazione scenica con Francesco Carofiglio; dalla didattica in natura con l’equipe dell’Asilo nel Bosco agli albi illustrati con Nati per Leggere e l’Orecchio Acerbo Editore.
Matura numerose esperienze nell’ambito della didattica teatrale sia in strutture private che in strutture pubbliche, scolastiche, di ogni ordine e grado, e sanitarie, come coordinatrice di laboratori, percorsi teatrali, appuntamenti di teatroterapia e altro; ed è docente di teatro per diversi Pon e per il Progetto Nazionale Fondamenta con l’applicazione dei linguaggi teatrali in ambito sociale, come strumento per agire in situazioni di disagio o di fragilità.
Presta la sua voce per presentazioni di libri, registrazioni di audio libri e booktrailer; uno dei quali risulta vincitore alla XV edizione del TrailersFilmFest di Milano.
Dal 2005 è attrice per la Compagnia “Amici Nostri” (FITA), della quale è anche ideatrice e docente del progetto di formazione AmiciNostriLab e direttrice artistica, regista e drammaturga dal 2014 e con la quale vince numerosi riconoscimenti nazionali, non solo come attrice, ma anche come regista e drammaturga.
Matura un’esperienza come attrice nel Teatro per Ragazzi con Molino D’Arte Compagnia Teatrale (Altamura) e dal 2014 è parte del cast dello spettacolo stabile “Hell in the Cave”, l’inferno dantesco nelle Grotte di Castellana, per il quale è performer e attrice, seguita dall’attrice Giusy Frallonardo, dal regista Enrico Romita e dalla Compagnia Eleina D di Vito Cassano e Claudia Cavalli.

Mariagrazia Gemmati

Classe 1992. Ballerina di Hip Hop e Hip Hop Theatre

Nel 2012 riceve l’abilitazione all’insegnamento dopo aver frequentato la “Mc Cruisin Hip Hop School” (Bari) e continua a formarsi costantemente presso la Scuola “Noha” di Bari con Marisa Ragazzo e Omid Ighani.
Dal 2010 si avvicina al teatro, pur mantenendo le sue radici urbane, frequentando numerosi corsi di Teatro Danza e maturando diverse esperienze nell’ambito dell’insegnamento.
Si innova e alimenta la sua danza con le contaminazioni derivanti dallo Yoga e dalla Contact Improvisation, credendo fortemente nell’unione di corpo e mente, di plasticità mentale, di espressione spontanea, di ascolto di noi stessi e del prossimo, di empatia, ma anche di anatomia, acrobatica, respirazione, armonia, danza, gioco, sensualità, fantasia, autenticità.
Si forma, fra gli altri, con i coreografi Francesco Zita, Maristella Tanzi, Gianni Eligiano Aka Wers, Leandro Annese, Paolo Ricotta, Serena Stefani, Tiziano Vecchi, Claudia Taloni, Samar Korwash, alimentando il suo curriculum con esperienze anche in Video Dance, Floor Work, House e Urban Fusion.
Affina la tecnica dell’Hip Hop Theatre, entrando a far parte nel 2012 della compagnia professionista  “Baduclan Dance Company” diretta da Leandro Annese, con numerose produzioni anche all’interno del circuito danza del Teatro Abeliano di Bari, fra cui spiccano “Kumbaka”, “Bhavana”, “ Black sand”, “Ahimsa”.
Dal 2017 è ideatrice e coordinatrice del progetto “Borotalco Crew”, la sua “squadra” nonché una vera e propria famiglia “urbana”, con cui porta avanti una ricerca improntata al risveglio di una gestualità più autentica, lontana dai cliché che la società e la danza impongono; un progetto la cui parola chiave è curiosità intesa come ricerca costante e desiderio di innovazione e formazione,  volta a progetti culturali e artistici improntati sulla cultura Hip Hop.

Francesco Tinelli

Classe 1980. Attore e Doppiatore

Dopo una Laurea Magistrale in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli Studi di Bari, si diploma presso la Back Voice, Lord Byron Collage, in Recitazione, Dizione e Tecnica di doppiaggio (Bari).
Alimenta la sua formazione con  workshop e master class, fra cui spiccano quello di dizione con Corrado Veneziano, quello di recitazione e doppiaggio con Giorgio Lopez, quello di tecnica di doppiaggio con Ivo de Palma e il master di recitazione cinematografica con Giancarlo Giannini.
Di pari passo alla docenza in numerosi corsi di dizione, matura diverse e continue esperienze professionali fra cinema, radio e televisione.
Attore in diversi cortometraggi e lungometraggi come “L’agenzia dei bugiardi” per la regia di Volfango de Biasi, “Un nemico che ti vuole bene” per la regia di Denis Rabaglia, “Alisei – Trade winds” per la regia di Vincenzo Stigliano, “Dead Star” per la regia di David Milesi e “Quella valigetta nera”per la regia di Paolo Figlia.
Per il piccolo schermo prende parte a Serie Tv come “Fratelli Caputo”, “Romolo e Giuly – la guerra mondiale italiana” e “Cops – una banda di poliziotti” e si guadagna un piccolo ruolo anche nella Fiction RAI  “Il commissario Ricciardi”.
Dal 2010 ad oggi presta la sua voce per svariate campagne pubblicitarie, reading, audioguide, audiolibri in italiano e inglese ed è doppiatore di cortometraggi e film di animazione come “Nuns – an italian horror story”, “Cisaland” , “Il mio amico Napoleone”,  “Born of Hope”,  “Modesh”.
Nel 2019  aggiunge al suo curriculum un’esperienza nel mondo del Teatro, prendendo parte alla messa in scena di una “Cavalleria Rusticana” per la regia di Nico Manghisi, e nel mondo della Musica, prendendo parte al Video Clip di Irama per  “La ragazza con il cuore di latta”, con la regia di Matteo Martinez.