Mi è caduta una cavalla nel letto

Testo Augusto Bonardi 
Regia Adriana Coletta

Personaggi e interpreti
Andrea Doresi Gregorio Saracino
Ombretta Doresi Marezia Cazzolla
Peppino Casati Stefano Campanella
Mila Arianna Logreco
Fosca Maria Sabbatelli
Fosco Daniele Ricciardi

Scene Adriana Coletta, Marezia Cazzola
Costumi Maria Salviola

Produzione Compagnia Teatrale Amici Nostri

TRAMA

“Mi è caduta una cavalla nel letto”, pièce in due atti, è la classica commedia degli equivoci, dove fraintendimenti e doppi sensi rendono la trama frizzante e divertente. La storia è ambientata al giorno d’oggi in casa Doresi, famiglia di antiche tradizioni. Il padrone di casa vuole assolutamente liberarsi di una cavalla che da qualche tempo gli crea problemi e della sua capricciosa e irrequieta sorella, per poter finalmente convolare a nozze con la cameriera filippina, di cui è innamorato da tempo. Ma c’è un’inconveniente: la sorella e la cavalla hanno lo stesso nome. Con l’arrivo di uno spasimante della ragazza, l’equivoco è servito! Basterà l’intervento di due bizzarri maghi a mettere le cose a posto?

NOTE DI REGIA

Aggiungono pepe all’adattamento, la curata caratterizzazione dei personaggi, l’immancabile uso del vernacolo castellanese e alcuni curiosi momenti giocati con la tecnica del paradosso; dove per paradosso si intende “qualcosa che va contro il senso comune e la verosimiglianza”. Durante lo spettacolo, infatti, giochi di luce, lasciano presagire momenti nei quali tutta l’azione scenica si blocca e si concentra su un unico attore, per evolversi nel finale in una confusione fra personaggio e persona.

Galleria