Mix, Max e Mex

Spettacolo per bambini e non solo, ispirato a “Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico” di Luis Sepùlveda

Testo Adriana Coletta 
Regia Adriana Coletta

Personaggi e interpreti
Mex Adriana Coletta
Mix Marezia Cazzolla
Max Gregorio saracino
Narratori Piergianni Gemmati, Arianna Logreco

Scene Gianluca Mezzapesa

Produzione Compagnia Teatrale Amici Nostri

TRAMA

Un gattino di nome Mix e un bambino di nome Max instaurano un profondo legame di amicizia. I due crescono insieme e quando Max diviene un giovane uomo lo porta a vivere con sé, anche se il suo lavoro lo costringe a rimanere molto tempo fuori casa. Mix si arrampica sui tetti, ma visto che ormai ha raggiunto una certa età ed è diventato cieco, trascorre le giornate in solitudine nell’attesa del rientro del suo padrone, facendo la guardia alla dispensa, anche se lui un topo non l’ha mai visto in vita sua.
Un giorno, mentre dorme, sente dei passetti leggeri: è un topo che va dritto dritto a minacciare la sua “fortezza”. Con una zampa immobilizza il topino, ed anziché ucciderlo, inizia a conversarci ed alla fine acconsente affinché il topo possa mangiare del formaggio. Il giorno successivo il topo esterna al gatto la sua tristezza più grande, ovvero quella di non possedere un nome: Mix gli propone il nome Mex, che al topo piace moltissimo. Da quel giorno diventano amici inseparabili. Mix gli permette di avere accesso al cibo e in cambio Mex gli descrive il paesaggio circostante e gli fa compagnia… Ma Mix ha un grande desiderio! Riuscirà Mex a realizzarlo?

Galleria